Gita a Torino
"Un ballo in maschera" di Giuseppe Verdi
M° Riccardo Muti

Domenica 3 marzo 2024 - ore 15.00 (partenza gita ore 9.00)
"Un ballo in maschera" di Giuseppe Verdi
Teatro Regio di Torino
 
Riccardo Muti direttore d'orchestra
Andrea de Rosa regia
Nicolas Bovey scene
Ilaria Ariemme costumi
Alessio Maria Romano movimenti coreografici
Pasquale Mari luci
Ulisse Trabacchin maestro del coro

Orchestra e Coro Teatro Regio Torino
Nuovo allestimento Teatro Regio Torino
 
MELODRAMMA IN TRE ATTI
Musica di Giuseppe Verdi
Libretto di Antonio Somma
tratto da Gustave III, ou Le Bal masqué di Eugène Scribe
Prima rappresentazione assoluta:
Roma, Teatro Apollo, 17/02/1859

Programma
ore 9.00 partenza da Milano, con pullman riservato
ore 11.00 ca Visita guidata del Teatro Regio
ore 12.30 Pranzo presso il Ristorante Arcadia
ore 15.00 Opera "Un ballo in maschera"

Quote di partecipazione
Euro 440 - biglietto in settore A 
Euro 360 - biglietto in settore B
Euro 280 - biglietto in settore D

La quota comprende:
  *   viaggio a-r con pullman riservato
  *   visita
  *   pranzo
  *   biglietto spettacolo
  *   Assistenza Milano per la Scala per tutta la durata della gita

Termine ultimo prenotazioni venerdì 2 febbraio 2024
Gli interessati sono pregati di prenotarsi entro tale data.
 

Poche opere verdiane ebbero tanti problemi con la censura come Un ballo in maschera. Nel 1859, anno del debutto, per molti era scandaloso un dramma che prevedesse un regicidio, una scena di magia e un amore extraconiugale: per Verdi fu una sfida irrinunciabile. Nel corso dell’opera si preparano due eventi radicalmente diversi: una festa e una congiura. Al centro della vicenda c’è Riccardo, governatore di Boston, il quale, inconsapevole del pericolo che lo minaccia, pensa solo al suo amore per Amelia, la moglie del suo fedele amico Renato. È proprio la scoperta di questo sentimento a destare la gelosia in Renato, spingendolo a unirsi ai congiurati per cercare vendetta durante il fatidico ballo in maschera.

Nell’opera convivono in equilibrio magistrale il comico e il tragico, la frivolezza del paggio Oscar, unico personaggio en travesti di tutto il teatro verdiano, e la passionalità del duetto d’amore dell’atto II e della grande aria di Renato «Eri tu che macchiavi quell’anima». Il capolavoro di Verdi vede il glorioso ritorno del maestro Riccardo Muti, che con questa nuova presenza conferma la sua piena sintonia con l’Orchestra e il Coro del Regio. Atteso debutto nel ruolo di Renato per Luca Micheletti, protagonista dell’ultimo Don Giovanni. In scena un nuovo allestimento firmato da un protagonista del teatro italiano come Andrea De Rosa.

Disponibilità

Data Posto Prezzo
domenica 03/03/2024 - ore 9:00 -
Gita con biglietto in settore A
Gita con biglietto in settore B
Gita con biglietto in settore D
€ 440 cad.
€ 360 cad.
€ 280 cad.